Company Logo
Una partita di scacchi passa attraverso tre fasi: la prima, quando sperate di essere in vantaggio, la seconda, quando siete certi di avere un vantaggio, e la terza... quando vi rendete conto che state inesorabilmente perdendo la partita! (Savielly Tartakower)

Bacheca

 

 

 mark news

Torneo Rapid (Fine Anno)

Sabato 17 Dicembre

 

 mark news 

Iscrizione 2023

Modulo Iscrizione

  

youtube

Canale Scacchi Thiene

 

 ultimo agg. 27/11/2022 ore 10:00

 

Angolo dell'Analisi

Tornei

 

on Chess

Spartacus 2022

Classifica Generale

concluso

(La Classifica)

 

on Chess

Spartacus

26/11/2022

concluso

(La Classifica)

 

on Chess

Spartacus

05/11/2022

concluso

(La Classifica)

 

on Chess

Spartacus

01/10/2022

concluso

(La Classifica)

 

 

 

Tornei 2022

Tornei 2021

Tornei 2020

Tornei 2019

Tornei 2018

Tornei 2017

Tornei 2016

 

 

 

220px-Chess piece - White rook

<Corso Base>

 

La torre d'assedio o torre mobile è una macchina da guerra usata per raggiungere le mura difensive di una città o fortezza durante un assedio. Crediamo si siano ispiati a questo soggetto quando hanno inserito questi pezzi nella scacchiera.

 

Il loro valore è superiore a quello di Alfiere e Cavallo perchè se non ostacolata nel suo movimento da un pezzo o un pedone, controlla sempre 14 case, indipendentemente dalla sua posizione.
Se allineata con l'altra torre fornisca uno schema d'attacco molto efficiente (I cannoni di Navarone).

Qualcuno ci scuserà per queste disertazioni storiche, più o meno azzeccate.

 

Come muove

  • Si muove in orizzontale sulla traversa o verticale sulla colonna.
  • Cattura un pezzo dell'avversario tramite l'occupazione della casa su cui si trova il pezzo da catturare.
 torre 01 torre 02 

 

Note:
Al momento dell'apertura le torri non sono difese da altri pezzi. È dunque consigliabile di "unire" le due torri sulla prima traversa (traversa 1 per il Bianco; traversa 8 per il Nero), ad esempio tramite l'arrocco. In questa posizione le due torri si difendono a vicenda e possono essere facilmente spostate per coprire le colonne strategicamente più importanti.

 

Uno scopo importante delle torri è di andare a coprire delle colonne "aperte" (cioè libere da pedoni sia amici che nemici) o "semi-aperte" (occupate solo da pedoni del colore opposto al proprio).

 

Una posizione molto forte da occupare con una torre è la settima traversa (se Bianco, la seconda traversa se Nero) perché in questa posizione si minacciano i pedoni ancora non avanzati dell'avversario e si limitano i movimenti del re avversario. Due torri sulla penultima traversa dell'avversario sono spesso sufficienti per forzare la vittoria o, almeno, la patta tramite lo scacco perpetuo.

 



Puzzle del Giorno


I Migliori 10

2700chess.com per maggiori dettagli

Albo D'oro (Sociale Thiene)

 

2022 Le Van Alessandro

2019 Fantin Tiziano

2018 Grotto Gianluca

2017 Fantin Tiziano

2016 Manfrin Mirko

2015 Benacchio Massimo

2014 Fantin Tiziano


Content  By Gianluca Grotto